Mimmo Franzinelli
Musica
Rock & Servizi Segreti

Rock & Servizi Segreti

Dalla metà degli anni sessanta il rock ha rappresentato un fenomeno dirompente, che ha fornito ai giovani consapevolezze sino ad allora assenti e ha impresso un forte impulso ai cambiamenti della società. Negli Stati Uniti più che altrove esso ha sprigionato notevoli capacità di aggregazione ed è stato valutato con sospetto ed ostilità da parte dei governanti. Ai tempi della guerra del Vietnam e dei conflitti razziali la musica giovanile si è trasformata, grazie all'impegno di alcuni artisti d'avanguardia, in veicolo di contestazione del sistema: una contestazione tanto più efficace in quanto diffusa nelle università e persino tra i figli della classe al potere. [...]

Rock Music 2

Dopo averci accompagnato alla scoperta dei 250 LP più belli degli anni '60, il viaggio di Mimmo Franzinelli nella storia della musica leggera del Novecento continua con il decennio successivo, a partire da quel 1970 che è insieme culmine di un'epoca e avvio di una nuova fase nella quale il vecchio e glorioso Rock evolve dapprima nel raffinato Progressive e viene poi preso d'assalto dall'irriverente Punk, mentre anche il panorama italiano offre gruppi e cantautori (dagli Area alla PFM, da Guccini a De André) di livello internazionale.[...]

Rock Music

Tra gli anni '60 e '70 il Rock è stato per un'intera generazione fedele compagno di vita quotidiana, colonna sonora di amori, di utopie e delusioni, di giorni grigi e colorati: ha rappresentato il ritmo pulsante dell'esistenza. Per chi ricorda con nostalgia quella stagione, ma anche per tutti gli amanti della buona musica - soprattutto i più giovani - questo libro è il compagno di viaggio ideale per riscoprire le radici di una passione, quella per il Rock, e conoscere dischi, artisti, canzoni che, oggi come ieri, continuano a emozionarci. Un itinerario in 250 tappe, ovvero 250 LP illustrati dettagliatamente con recensioni critiche, notizie di costume e tutta una serie di elementi (dai nomi dei musicisti coinvolti alle date di [...]

Phil Ochs

Phil Ochs (1940-1976), musicista di area folk ispiratosi a Joe Hill e a Woody Guthrie, negli anni Sessanta diede lucida espressione alle ragioni dell'Ťaltra Americať, quella della contestazione, delle mobilitazioni per i diritti civili e delle manifestazioni contro la guerra nel Vietnam. Più politicizzato di Dylan, meno commerciale di Joan Baez, ha pagato col boicottaggio dei mass media l'impegno antimilitarista e l'appoggio alle lotte dei lavoratori. Oggi Phil Ochs è considerato un precursore da molti artisti d'avanguardia, che hanno inserito nel loro repertorio sue composizioni. [...]

Copyright © 2020 Mimmo Franzinelli
FanPage
Sito creato da Gruppo 36
Sito creato da: